STEFANIA SANDRELLI

Stefania Sandrelli è un’attrice italia nata a Viareggio il 05 giugno del 1946. A quindici anni Stefania entra nel mondo cinema, dopo aver vinto un concorso di bellezza, con il film “Gioventù di Notte”. Nello stesso anno recita con Ugo Tognazzi in “Il Federale”, e recita anche in “Divorzio all’Italia” che fu fondamentale per la sua carriera. Negli anni ’60 Stefania si afferma per la sua capacità di unire freschezza e sensualità, e lavora con i più grandi registi italiani di quegli anni: Bertolucci, Luigi Comencini, Antonio Pietrangeli, Ettore Scola, Tinto Brass, Mario Monicelli, Carlo Lizzani. Nel 1983 la sua carriera ha una svolta con il film “La Chiave” di Tito Brass. In questo periodo lavora anche con registi stranieri come: Bigas Luna, Jean-Pierre Melville, Claude Chabrol, Margarethe Von Trotta. Negli primi anni Novanta Stefania recita in “Matrimoni” e in “Con gli occhi chiusi”. Nel 1992 debutta in teatro con “Le faremo tanto male” di Pino Quartullo, di cui interpreta anche la versione cinematografica nel 1998. Stefania nella sua carriera si è occupata anche di televisione fin dagli anni ’80 con  “Lulù” e ” I racconti del maresciallo”. Prese parte anche a tre cortometraagi: “Caramelle”, “Biscotti” e “Ogni giorno”. Inoltre, una grande attrice come Stefania Sandrelli non poteva non prendere parte alle pubblicità, ne fece addirittura due: una nel 1987 (“Autobianchi Y10”), e una nel 2010 (“Danone”). Non dimentichiamoci che anche nel nuovo millenio Stefania ha lavorato molto. Tra i film più recenti in cui lei ha recitato ricordiamo “A casa tutti bene” di Gabriele Muccino e ” Brave ragazze” di Michela Andeozzi.

RICONOISCIMENTI

Nella sua carriera Stefania ha ricevuto tantissimi premi:

David Di Donatello come Miglior attrice protagonista nel 1989 per “Mignon è partita”.

David Di Doinatello nel 2001 come Miglior attrice non protagonista per “L’ Ultimo Bacio”.

David Di Donatello nel 2002 come Miglior attrice non protagonista per “Figli/Hijos”.

David Di Donatello nel 2018 alla carriera.

Undici Nastri d’Argento vinti tra il 1980 e il 2016, tra cui un Nastro D’Onore nel 2006 e uno D’Oro nel 2016.

Tre Globi D’Oro tra cui quello alla carriera vinto nel 2006.

Un Ciak D’Oro nel 1989 come Miglior attrice non protagonista per “Mignon è partita”.

Un Leone D’Oro alla carriera nel 2005.

Un Concha de Plata nel 1969 per “L’amante di Gramigna”.

Un Telegatto di platino nel 2006.

Inoltre, Stefania Sandrelli l’08 marzo del 2008 diventa Grande ufficiale Ordine al merito della Repubblica italiana, e nel 2012 diventa anche Cavaliere dell’Odre des Arts et des Lettres.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *