LOVELY BOY

Il 04 ottobre al cinema uscirà “Lovely Boy”, film drammatico diretto da Francesco Lettieri. Il protagonista è Nic un giovane cantante di trap romano, che insieme ad un suo amico forma un duo chiamato XXG. Nic affronta il mondo che lo circonda con grande arroganza e la scalata al successo lo porterà ad una distruzione di se stesso. Così si troverà ad affrontare la sfida più grande della sua vita.

CAST

Andrea Carpenzano, Daniele del Plavignano, Ludovica Martino, Enrico Borello, Riccardo de Filippis, Pier Luigi Pasino, Federica Rossellini e Mertino Perdisa.

Foto: tg24.sky.it

CARLA SIGNORIS

Carla Signoris è un’attrice, comica e conduttrice televisiva italiana, nata a Genova il 10 ottobre 1958. Dopo il liceo, Carla si iscrive alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova dove comincia a muovere i suoi primi passi in questo mondo. Il suo esordi sul palcoscenico arriva nel 1980 con “La bocca del lupo” e inseguito la vediamo in altre opere come “L’orologio americano”. Nel 1986 la Signoris arriva in tv con la miniserie “Lulù”, ma il vero esordio è quello del 1992 ad “Avanzi”, dove partecipa con il suo gruppo comico Broncoviz. Pochi anni dopo la vediamo anche al cinema con il film “Peggio di così si muore”. Da questi momenti Carla Signoris non fa altro che collezionare successi e consensi dal pubblico. La ricordiamo per aver partecipato a molti film famosi come “Maschi contro femmine”, “Femmine contro maschi”, “Ex”, “Happy famiglie”, “Lasciati andare” e “Mister felicità”. Nella sua lunga carriera ha avuto l’occasione di lavorare con alcune dei maestri del settore, come Gabriele Salvatores, Toni Servillo, Ferzan Özpetk e Paola Cortellesi. L’attrice inoltre ha prestato la sua voce ad uno dei personaggi più conosciuti nella storia disney: Dory di “Alla ricerca di Nemo”.

RICONOSCIMENTI

Nel 2012 vince un Nastro d’argento come Migliore attrice di cortometraggio per “Countdown”.

Nel 2015 riceve in secondo Nastro d’argento come Migliore attrice non protagonista per “Le leggi del desiderio”.

Nel  2017 le viene affidato un altro Nastro d’argento come Migliore attrice non protagonista per “Lasciati andare”.

Nel 2019 vince un Premio Flaiano come Migliore interpretazione femminile per “L’agenzia dei bugiardi”.

Foto: Tg24.sky.it